.

Iscriviti alla newsletter di Donneinpink, tante novità, riciclo e risparmio per te...

Prodotti artigianali: come trasformare una passione in un business online

Commercializzare online prodotti artigianali handmade è uno dei più recenti trend economici che vede migliaia di persone cercare di trasformare i propri hobby in vere e proprie fonti di guadagno. La sola abilità tecnica nella realizzazione degli oggetti non è più sufficiente per riuscire ad emergere nella giungla del web. Servono tecniche e conoscenze per creare interesse, traffico e risultati per dare vita a vere e proprie attività commerciali. Vediamo come fare.


Ricerca di mercato e posizionamento web
Le tecniche e gli strumenti per conoscere il proprio potenziale pubblico di riferimento e posizionare il proprio sito sul web sono molteplici. Google ad esempio effettua ad intervalli di tempo regolari scansioni della rete in cerca di contenuti: testi, immagini, video ecc... Come fare quindi per entrare nel meccanismo e nei risultati delle ricerche? Il segreto principale risiede nei contenuti e nella loro originalità e utilità.
Provate, quindi, a creare un blog in cui raccontate la vostra attività, presentate i vostri prodotti, inserite descrizioni dettagliate ed utilizzate gli strumenti di posizionamento SEO. Dovrete essere in grado di creare testi e contenuti indicizzabili tramite parole chiave. Il primo tool da utilizzare è il keyword planner di Google, strumento gratuito che permette di scoprire quali sono i termini più ricercati e di darti idee per nuove parole chiave che possano aiutarti nel posizionamento.
Una volta individuate le keywords a più bassa concorrenza, ma in grado di garantire un numero sufficiente di visite mensili, ottimizzate i contenuti delle vostre pagine per valorizzarle. Ma le parole non bastano in questo caso, poiché Google giudica i siti in base anche ad altri fattori, tra cui la velocità di caricamento delle pagine. Fate molta attenzione proprio a quest'ultimo aspetto e cercate di creare un sito più snello e funzionale possibile. Integratelo, poi, con i canali social e cercate di ottenere più condivisioni possibili.

Sito e-commerce e marketplace
Il vostro sito e-commerce dovrà essere facile da navigare e deve ridurre al minimo i passaggi che intercorrono fra la visualizzazione del prodotto ed il suo acquisto. Problema, questo, che può essere evitato con una buona progettazione e con l’utilizzo di piattaforme e-commerce ampiamente utilizzate e ben sviluppate come Magento e Prestashop, liberamente scaricabili e utilizzabili. Per un sito in Wordpress, una soluzione molto buona e facile da configurare anche da non addetti ai lavori è WooCommerce.
È importante poi specificare in homepage i metodi di pagamento consentiti nel sito. Se tra questi è presente Paypal per esempio, e facilitate così la vita ai vostri potenziali clienti, è importante pubblicizzarlo.
Se non volete crearvi un vostro sito, potete pensare anche alla possibilità di sfruttare marketplace in cui vendere le proprie creazioni artigianali. Avendone già parlato in un precedente articolo, ricordo qui che il marketplace più conosciuto per la vendita di prodotti home-made è Etsy, nato per essere una vetrina di prodotti artigianali presenti in tutto il mondo e che permette di inserire le proprie creazioni in rete con pochi semplici passaggi. Accanto ad esso citiamo MissHobby e DaWanda, specializzati nello stesso settore e naturalmente il classico, più generalista, eBay che garantisce più facilità di accesso e visibilità ma anche un livello molto più elevato di concorrenza.

Spedizioni di pacchi per l’e-commerce
La spedizione dei vostri prodotti dovrà essere economica ed efficiente per rendere piacevole l'esperienza dell'acquisto e fidelizzare il cliente. Per scegliere i migliori servizi di spedizione e quelli più adatti alle dimensioni del vostro business un buon suggerimento è quello di affidarsi ad un comparatore di spedizioni come Packlink. Grazie ad accordi di collaborazione con i corrieri espressi e con Poste italiane Packlink offre servizi di spedizioni pacchi a tariffe più economiche, garantendo comunque la qualità del servizio dei migliori operatori nazionali e internazionali.
Poste Italiane ha infatti un servizio di spedizione pacchi molto interessante per i prodotti handmade. Questi infatti, essendo spesso leggeri, possono sfruttare al meglio il sistema tariffario di Poste Italiane. Le tariffe di spedizione pacchi di Poste Italiane sono infatti basate sul solo peso dell’oggetto, e non anche sul volume. Gli altri corrieri che operano sul mercato italiano invece calcolano le proprie tariffe di spedizione pacchi sul peso volumetrico.
I servizi di spedizione pacchi che si trovano anche su Packlink, inoltre, sono pensati in maniera specifica per attività di e-commerce. Hanno pertanto prezzi competitivi e soprattutto facilitano la vita dei negozi online, visto che il loro servizio comprende anche il ritiro a domicilio del pacco. Non occorre quindi fare file in posta per spedire ai clienti le proprie creazioni artigianali.

Il packaging
Oltre alla qualità dei vostri prodotti e delle spedizioni, dovrete curare anche quella delle vostre confezioni. Alcune ricerche di mercato hanno dimostrato, infatti, che molte persone sono disposte a pubblicare sui propri profili social gli imballaggi più belli con cui sono entrati in contatto. Una forma di pubblicità indiretta da non sottovalutare.

Per creare un packaging “indimenticabile” dovrete usare la stessa inventiva che utilizzare per i vostri oggetti. Ci sono comunque alcuni aspetti da curare in maniera particolare: la scatola, meglio se in cartone ondulato a più strati e di buona consistenza, il filler, cioè il riempimento degli spazi vuoti del box per evitare che gli oggetti spediti si rompano durante il trasporto, la personalizzazione della confezione, tramite adesivi, colori particolari, stampe del marchio o del nome dell'artista, l'inserimento di un biglietto da visita con i vostri contatti. Valutate, infine, di inserire un ringraziamento personalizzato per i vostri clienti: li farete sentire importanti e gratificati, aumentando la possibilità di futuri acquisti.

Nessun commento:

Posta un commento