.

Iscriviti alla newsletter di Donneinpink, tante novità, riciclo e risparmio per te...

Come fare le rose con il fimo #polimerinpink

 Come fare le rose in fimo #polimerinpink

Ecco un nuovo polimerico appuntamento la rubrica #polimerinpink, il corso gratuito online per imparare a lavorare le paste polimeriche il fimo.

Nella lezione di oggi impareremo a fare delle rose senza l'utilizzo di stampini.
----------------------------------------
Trovo che le rose create ad una ad una, petalo per petalo con le nostre mani, possano riprodurre in maniera più reale e più viva le forme delle rose dei nostri giardini.
La Natura, mai uguale a se stessa, ad ogni stagione ci stupisce con le sue forme e le sue sfumature di colore sempre diverse, proprio come l'unicità di una creazione handmade.
Potrete utilizzare queste rose in pasta polimerica come motivo decorativo di un soprammobile, di una scatola portagioie. Oppure, semplicemente inserendo prima della cottura un gancetto a vite, esse potranno diventare romantici charms per i vostri bijoux.

Occorrente per fare le rose in fimo:

  • pasta polimerica You Clay 040 silver grey
  • cutter o taglierino
  • mattarello per paste polimeriche
  • guanti in lattice (facoltativo)
  • fornetto elettrico
  • termometro da forno (consigliato)
Tutorial  

Dopo aver creato un salamino con la pasta polimerica lo affetto, con l'aiuto di un taglierino, in tante sottili fettine dello spessore di circa 2 millimetri.

Rendo le fettine ancora più sottili stendendole, una ad una, con il mattarello per le paste polimeriche.


Arrotolo su se stessa una fettina per ricreare l'interno del bocciolo di rosa e poi, una alla volta, vado ad applicare tutto intorno le altre fettine, ovvero i petali.
Stringo leggermente e assottiglio la parte interiore del fiore, rullandola tra le mani.


Se ti sei persa le lezioni precedenti leggi:

La rosa è sbocciata tra le nostre mani. Che emozione!


Taglio con un taglierino la parte finale in eccesso.

Cucino le rose in un fornetto elettrico alla temperatura di 110° per 20 minuti.

Consiglio sempre di inserire nel fornetto un termometro da forno in moda da poter controllare in ogni momento l'effettiva temperatura interna raggiunta dal fornetto.
Questo piccolo accorgimento vi eviterà lo spiacevole inconveniente delle bruciature.


Ho deciso di utilizzare questa volta le rose da me create per decorare una scatola portagioie dal sapore un po' shabby chic.



E voi cosa aspettate a provare?


Guest post
Di Maria Giovanna
Blog: albertabijouxfimoblog
Seguitemi su Facebook: AlbertaBijoux



Nessun commento:

Posta un commento