Insegnare ai bambini l'amore per la natura con le piante e i fiori

Come insegnare ai bambini l'amore per la natura con le piante e i fiori
Quanto è importante per noi genitori, insegnare ai nostri figli il rispetto e l'amore per tutte le forme di vita? L'importanza è immensa se pensiamo che il bambino, nei suoi primi anni di vita è una spugna, assorbe e respira sentimenti, emozioni e amore. Importante è insegnarli la pietas, l'empatia e la compassione, il rispetto per la vita. Il bambino però, non ha bisogno solo di parole ma di esempi; il bambino ha bisogno di vedere, annusare, toccare, introiettare i concetti.
E quale miglior opportunità, per un bambino che vive in città e non può vivere direttamente la natura, se non quella di fargliela vivere attraverso il miracolo della vita di piante e fiori?
Vediamo insieme come è possibile vivere insieme ai nostri bambini esperienze ed emozioni formative attraverso la vita delle piante.
Un paio di settimane fa mio figlio (quasi 6 anni) è arrivato a casa con un giacinto, una piantina molto semplice da curare e che dona dei fiori profumati e bellissimi. La piantina l'abbiamo chiamata Rosa e dopo avergli spiegato quello che sarebbe successo a Rosa se noi avessimo saputo occuparci di lei, Matteo il giorno dopo ha deciso di "adottare" anche una bellissima gerbera.

Il risultato? Un balcone amato, curato e coccolato; Matty ogni mattina, prima di andare all'asilo, controlla la salute e la bellezza delle sue amiche, che ci donano ogni giorno un nuovo fiore, un nuovo profumo.

Attraverso l'osservazione e la cura dei fiori e delle piante i bambini imparano la pazienza (imparano ad aspettare che la pianta fiorisca), il rispetto per la natura e l'amore per la vita (animali, piante, fiori, sono vita e meritano di essere amati e rispettati). 

Come insegnare ai bambini l'amore per la natura con le piante e i fiori

Il giacinto per avvicinare i bambini alla cura di piante e fiori.
Il giacinto, come già accennato, è la piantina ideale per i nostri bambini.
Si tratta di una pianta molto semplice da gestire, è una bulbosa che si acquista a pochi euro già nel vasetto, oppure si può acquistare e mettere con della buona terra in una semplice lattina riciclata e decorata (nella foto sotto vedete, sulla destra, quella già fiorita, fatta da Matty all'asilo). Quando la acquisterete avrete una pianta come quella in foto a sinistra, con poche cure e tanta pazienza, ne giro di qualche giorno avverrà il miracolo della vita e compariranno i bellissimi fiori che potete ammirare nella nostra piantina in basso (la famosa "Rosa").

Il giacinto si può tenere sul balcone o in casa (meglio sul balcone così prende aria e sole), va bagnata a necessità ma non troppo (non deve avere ristagni di acqua perché teme i funghi) e piacerà moltissimo ai vostri bambini.
Il risultato? Ormai ho un piccolo giardino sul balcone, eccolo:

Confesso di non aver mai avuto il pollice verde ma, che dire, ci ho preso gusto anch'io; l'entusiasmo e l'amore di Matty mi ha contagiata

Con i bambini è un dare e avere, noi pretendiamo di insegnare loro a vivere ma spesso sono loro ad insegnare a noi come essere migliori.

E voi? Lo farete un piccolo giardino sul balcone con i vostri bambini?

Post popolari in questo blog

Come fare una pianta da appartamento con i semi di limoni e agrumi

Come pulire ed igienizzare la lavatrice.

Palline per l'albero di Natale fai da te

10 Cartamodelli gratis di tuniche e vestitini semplicissimi

Come allargare magliette e camicie che ci vanno strette

Come allungare magliette e golfini

Detersivo bucato e casa fai da te con sapone Alga

Come pulire le zanzariere in modo semplice e veloce

Conchiglie e legnetti di mare per decorare casa col fai da te