Pasta risottata velocissima al microonde

Oggi vi spiego come faccio la pasta risottata al microonde (gustosa e velocissima da preparare).

Se siete sempre di corsa ed avete la necessità di preparare un buon piatto di pasta per voi e la vostra famiglia ma non avete tempo di stare molto ai fornelli e volete, mentre la pasta si prepara (quasi da sola) apparecchiare tavola e (cosa importante) non ritrovarvi dopo pranzo/cena, pentole, pentolini e scolapasta da lavare, munitevi di risottiera per microonde e risparmiate tempo. Vi spiego come.


Pasta risottata velocissima al microonde (con pomodoro e tonno)

Importante: in questa ricetta indico i tempi riferiti alla massima potenza del mio microonde (750W) ma se il vostro ha una massima potenza più alta o più bassa dovrete regolarvi diminuendo o aumentando di un paio di minuti i tempi. Questa ricetta è favolosa e comodissima, dovrete solo fare un paio di esperimenti per adattarla al vostro forno a microonde, dopodiché potrete preparare qualsiasi ricetta di pasta vi venga in mente (io oggi con lo stesso procedimento ho fatto le penne con piselli e funghi in bianco).

Ingredienti per 3 persone:
  • 250 gr di pasta (anche 300 gr se avete tanta fame)
  • 1/2 cipolla
  • 2 cucchiai di olio
  • 1 barattolo da 400 gr di polpa di pomodoro
  • 1 piccola confezione di tonno sott'olio (sgocciolatelo)
  • sale qb
  • acqua qb
  • 1 risottiera per microonde 

Preparazione:
Ho tritato la cipolla e l'ho versata con l'olio ed il tonno nella risottiera ed ho messo la risottiera, scoperta, nel microonde, per 2 minuti alla massima potenza. Ho aggiunto poi la polpa di pomodoro, un pizzico di sale, coperto la risottiera e messa nel micro per 5 minuti sempre alla massima potenza. Infine ho aggiunto la pasta, girato col cucchiaio ed aggiunto acqua a filo con la pasta (non quantifico l'acqua da usare perché dipende dalla quantità di liquido già presente nel contenitore di cottura), ho aggiunto mezzo cucchiaino scarso di sale ed un pizzico di pepe, mescolato e messo nel microonde per 15 minuti (il tempo di cottura della pasta era di 12 minuti, dunque contate 2 o 3 minuti in più rispetto al tempo di cottura tradizionale), a metà cottura di quest'ultimo passaggio, ho tirato fuori la risottiera per mescolare ancora una volta.

Nota: io ho voluto preparare questa ricetta in più passaggi perché mi piace il sugo ben cotto ma, per semplificare il tutto, se avete molta fretta, potete mettere nel contenitore della salsa, olio, sale, pepe, basilico, pasta ed acqua, mescolare e cuocere a contenitore coperto alla massima potenza per il tempo di cottura della pasta più un paio di minuti: avrete comunque una golosa pasta al pomodoro velocissima (solo non saltate il passaggio della mescolata a metà cottura).

I risotti al microonde: con la risottiera potete preparare anche dei risotti seguendo lo stesso procedimento della pasta risottata: dovete calcolare 2 parti di acqua (o brodo) per ogni parte di riso.
L'altra sera ho preparato il risotto con salsiccia e piselli: ho messo nel contenitore 2 cucchiai di olio, mezza cipolla tritata, della salsiccia sminuzzata e dei pisellini scongelati, ho messo alla massima potenza il contenitore scoperto nel microonde per 2 minuti, poi ho aggiunto 300 gr di riso, 600 di acqua, un pizzico di dado granulare vegetale, un pizzico di sale e messo nel micro 7 minuti alla massima potenza con la risottiera scoperta e altri 8 con la risottiera coperta. Poi ho aperto il contenitore, mantecato con una noce di burro e parmigiano grattugiato, lasciato a riposare un minuto e servito. Anche in questo caso sarà necessario sperimentare la ricetta col vostro microonde per capire bene i tempi ed i liquidi necessari.

La mia risottiera da microonde è questa (clicca qui per leggere descrizione e recensioni), l'ho pagata poco più di 10 euro, è di un buon materiale resistente ed è molto capiente (2.6 l, quindi fino a 6 porzioni di risotto o pasta). L'ho scelta perché è la più venduta e ad un miglio rapporto qualità-prezzo.


Nessun commento:

Posta un commento