Ghirlanda fuoriporta fai da te con pigne a materiale di recupero

Oggi scopriremo come creare una ghirlanda fuoriporta fai da te con pigne a materiale di recupero, il tutorial, facilissimo, ce lo offre la nostra riciclina Elena Renzi che ha raccolto pigne, ghiande, rami e foglie nel bosco ed ha creato una ghirlanda bellissima e semplice da realizzare a costo zero.

Ghirlanda fuoriporta fai da te con pigne a materiale di recupero

Tutorial:
1. Ho intagliato un cerchio da un cartone che non utilizzavo e poi ho ritagliato da questo un altro cerchio più piccolo in modo da creare la base della ghirlanda (la grandezza dipende dal vostro gusto personale, la mia non è molto grande altrimenti sarebbe risultata troppo pensate una volta appesa).
2. Ho usato pigne, ghiande, rami, foglie e quant'altro sono riuscita a trovare durante una passeggiata al parco con mio nipote. 
3. Ho colorato alcuni di questi oggetti con una vernice oro (comprata all'OBI) e poi con un po' di pazienza ho incollato i vari pezzi con la colla a caldo cercando di dagli un ordine e di non lasciare spazi vuoti di solo cartone. 
4. Ho fatto un forellino nella parte alta della ghirlanda e vi ho legato uno spago grezzo; all'altra estremità dello spago ho legato un fiocco rosso ricavato da un semplice nastro che normalmente utilizzo per confezionare i pacchetti di Natale.
5. Ho appeso la ghirlanda alla porta d'ingresso. Ho fermato lo spago con del nastro adesivo gommato (molto resistente) alla sommità della porta in modo che non si veda. Se preferite però, anziché il fiocco, potete legare all'altra estremità dello spago, qualcosa di pesante che faccia da contrappeso alla ghirlanda (qui vi potete sbizzarrire in ogni modo). Consiglio comunque di fermare lo spago con dello scotch per farlo stare più stabile quando si apre e/o chiude la porta; ad esempio io avevo pensato anche di attaccare più strisce di nastro adesivo verde lungo lo spago, nella parte interna della porta, di lunghezza crescente, in modo da formare un albero di natale; è un'idea carina perché decora e al tempo stesso non lascia cadere la ghirlanda dall'altro lato!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...