.

Iscriviti alla newsletter di Donneinpink, tante novità, riciclo e risparmio per te...

Come pulire ed igienizzare la lavatrice.

Oggi scopriremo come pulire ed igienizzare la lavatrice in pochi semplici passaggi utilizzando solo acqua e aceto.
La lavatrice è un elettrodomestico indispensabile! Non riesco proprio ad immaginare quello che succederebbe in una famiglia se non ci fosse LEI, la nostra super alleata amica lavatrice.

Visto che è così importante ed indispensabile dobbiamo imparare ad averne cura!
Come?


Seguite questo mio semplice tutorial:

COSA VI OCCORRE?
  • ACETO BIANCO
  • SPUGNETTA
  • SPAZZOLA
COMINCIAMO! 
Come pulire ed igienizzare la lavatrice con l'aceto. Tutorial semplice.
La prima cosa da fare è quella di svitare il filtro e pulirlo sotto l'acqua corrente, ci sono alcune lavatrici moderne che hanno il filtro autopulente e questo passaggio non è necessario farlo.

La seconda cosa è quella di avviare un lavaggio a caldo versando nella vaschetta del detersivo 2 bicchieri di aceto bianco, appena l'acqua si riscalda spegnere la lavatrice e lasciarla riposare per una notte intera.

L'aceto è un potente anticalcare e con l'acqua calda riesce a rimuovere tutte le incrostazioni che si formano sotto il cestello che non si vedono, ma creano cattivi odori e rovinano la vostra lavatrice.
Questo passaggio è utile ripeterlo almeno ogni mese e la vostra lavatrice sarà sempre come nuova!!

 Dopo aver fatto questi due passaggi  passiamo al terzo.


Estrarre completamente  il cassetto ( in alcune lavatrici bisogna schiacciare verso il basso premendo al centro tra le vaschette).


Lavarlo molto bene  sotto acqua corrente con l'aiuto di una spazzola.


Spruzzare l'aceto bianco nel vano del cassetto con uno spruzzino e lasciare agire per qualche minuto.


Trascorsi alcuni minuti sciacquare con un panno pulito, se rimangono tracce di detersivo o muffe ripetere l'operazione.


Passiamo al cestello!

Spruzzare aceto con lo spruzzino in tutto il cestello, ma anche in tutte le fessure delle guarnizioni dove molto spesso si annida lo sporco e si formano muffe dannose per la nostra salute.



Lasciare agire l'aceto e poi sciacquare.
Se le macchie di muffa sono molto ostinate perché sono state trascurate potete utilizzare lo spruzzino con la candeggina, ricordatevi però di sciacquare molto bene alla fine.  


Pulire molto bene, sempre con acqua e aceto, il vetro dell'oblò sia all'interno che all'esterno.

Rimettete al posto il cassetto pulito e lavate la lavatrice anche esternamente.
Adesso la vostra lavatrice è pulita !
Fate questi passaggi almeno ogni due mesi e vedrete ottimi risultati anche nei vostri panni che saranno profumati e puliti! 

Guest post
Di Francesca
Per essere informati sulle mie creazione seguite i miei social:
Un blog con tante idee e tutorial per creare e riciclare.
Sono anche su Facebook: creandoriciclando
e con i miei video tutorial su YouTube: creandoriciclando
LA MIA COMMUNITY SU G+: Sperimentiamo nuove tecniche creative: CreandoRiciclando


Nessun commento:

Posta un commento