.

Iscriviti alla newsletter di Donneinpink, tante novità, riciclo e risparmio per te...

Una madre è anche una donna e deve avere del tempo per sé.

Una madre è anche una donna e deve avere del tempo per sé.
Oggi ci scrive Claudia, una nostra lettrice che ha raccolto l'invito a scrivere su #LaParolaAlleLettrici e ci offre utili riflessioni sul nostro "essere madri che troppo spesso si dimenticano di essere donne". Un errore che molte di noi fanno (io l'ho fatto) è quello di "annullarsi" e pensare che i "figli sono solo nostri". Claudia ci incita a prenderci del tempo per noi stesse, a chiedere aiuto e a volerci più bene. 


La parola a Claudia:
La nascita di un figlio sviluppa in ogni donna dei superpoteri.

Non chiedetemi come sia possibile ma è proprio così.
Ecco perché a volte passando davanti allo specchio (ovviamente senza soffermarsi troppo perché sicuramente in quel momento c'è qualcuno dietro la porta che chiama) vediamo solo l'immagine della madre.

La madre ha un aspetto stanco. Spesso e volentieri la madre ha i capelli legati da un mollettone di plastica colorato e delle borse sotto agli occhi che ormai si possono definire trolley.

Ma noi madri siamo anche DONNE!


E se riusciamo a conciliare un lavoro full time,  figli, casa e mariti possiamo ben imparare a prenderci cura della donna che c'è in noi.

Imponiamo a noi stesse di non uscire senza anche solo un filo di trucco. Anche se abbiamo poco tempo o ancor meno voglia. 
So che molte di noi non si trucca più da quando è iniziato il travaglio.

Non sentiamoci in colpa quando vorremmo chiedere ai nonni o ai papà di tenerci i bambini per andare dal parrucchiere o a bere un caffè con un'amica. 

Non togliamo nulla ai nostri figli, ma diamo loro una madre serena.
E il risultato può essere solo uno: BIMBI FELICI!!!!

E voi cosa ne pensate? 

#LaParolaAlleLettrici
Di Claudia De Santis.
Grazie!

8 commenti:

  1. Condivido pienamente, anche se è vero che talvolta mi sento quasi in colpa di chiedere ad altri (papà, nonni ecc..) di curare il piccolo...ma non è così e dobbiamo cominciare ad non avere più sensi di colpa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Patrizia, anche io ho vissuto Matteo come una responsabilità solo mia (un po' lo faccio ancora) ma ora sto cercando di prendermi i miei spazi, anche per il bene di Matty...Buon fine settimana!

      Elimina
    2. Ciao ho votato il tuo post in Top of the Post: http://weddingplannerinbrianza.blogspot.it/2016/04/top-of-post.html

      Elimina
  2. Cara Maddalena, buon inizio di aprile cara amica!!!
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tomaso carissimo, buon inizio di Aprile, ti mando un abbraccio forte forte! ^_^

      Elimina
  3. Questo post è sulla mia top of the post della settimana.
    Vieni a trovarmi!
    http://scintilledigioia.blogspot.it/2016/04/top-of-post-07042016.html

    RispondiElimina