.

Iscriviti alla newsletter di Donneinpink, tante novità, riciclo e risparmio per te...

Il matrimonio di mamma e papà. Come coinvolgere i bambini.

Il matrimonio di mamma e papà. Come coinvolgere i bambini.
Organizzare un matrimonio con i figli? Sì, è difficile ma non impossibile. La parola d'ordine innanzitutto deve essere FARLI PARTECIPARE, perché saranno sicuramente in grado di scegliere ciò che meglio rappresenta l'amore tra la loro mamma e il loro papà.

Se i pargoli già camminano, non c'è niente di meglio che sceglierli come paggetto o damigella, facendogli portare le fedi al momento del "si". 

Ma non solo... i figli potranno dare anche la loro personalissima impronta grafica al matrimonio. Come? Ecco tre consigli per un matrimonio a misura di bambino, senza scordare quel tocco di eleganza che ci vuole sempre.

Il matrimonio di mamma e papà. Come coinvolgere i bambini.

*****************************
Segui la nuova community Facebook dedicata a donne e mamme:
**************************************
Tre consigli per un matrimonio a misura di bambino
Fonte: loghicomuni.com
1) Le partecipazioni di nozze. Sono il biglietto da visita del matrimonio, ciò che fa subito capire se gli sposi hanno scelto una cerimonia formale o una senza troppi fronzoli. Un'idea originale è quella di far fare ai pargoli un disegno che rispecchi ciò che per loro è la famiglia: mamma papà fratellino e cane, magari. Il disegno, poi, dovrà essere digitalizzato e potrà diventare la copertina delle partecipazioni di nozze. Non preoccupatevi: scegliendo la carta giusta e un font non troppo bambinesco (e magari lasciando il disegno in un angolo, sfumandolo così da evitare colori troppo accesi) le partecipazioni conserveranno quel tocco elegante pur rimanendo frizzanti e non troppo seriose.
Se invece si desidera uno stile "da lavoretto dell'asilo", che personalmente trovo dolcissimo, allora via libera alla fantasia con colori e font. In questo caso è anche una buona idea utilizzare la formula "Flavia e Mattia annunciano il matrimonio di Papà Simone e Mamma Laura".

Fonte: icelebrity.gr
2) Il vestito della sposa (se l'ha fatto Angelina Jolie possiamo farlo tutte noi!). Lo so, qua andiamo sul difficile, soprattutto perché anche la mamma più "core de mamma" del mondo ci penserebbe due volte prima di mettere nelle mani del pargolo un pennarello e il tanto adorato (e aspettato) abito bianco.


3) La torta. Beh, non c'è bambino che non adori i dolci, ecco perché basterà davvero poco per farli felici scegliendo una torta colorata e decorata in maniera accattivante. No, non sto dicendo di riempire tutti e tre i piani della torta con le macchinine di Cars o le gelide sorelline di Frozen (mai sia di Peppa Pig e familiari vari!!), ma potrete far brillare gli occhietti dei vostri pargoli scegliendo di disporre "a piani" tanti cupcake colorati o decorati con fiorellini: più facili da mangiare e tutti diversi l'uno dall'altro.

Guest post
Di Laura Riccobono
Blog: ioeflower.it
Pagina Facebook: ioeflower

1 commento:

  1. Cara Maddalena, io mi avvicino piano piano, per non disturbare!!!
    E vi dico anche piano piano, tanti e tanti auguri con cento di questi giorni, poi aggiungo, seguitemi, che ha gennaio prossimo noi ne fare 60 anni evviva al nostro diamante!!!
    Ciao e buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina