.

Iscriviti alla newsletter di Donneinpink, tante novità, riciclo e risparmio per te...

10 consigli per fare shopping con bambini al seguito

10 consigli per fare shopping con bambini al seguito
Inutile negarlo: il modo migliore per godersi una sana giornata di shopping con i bambini è… lasciarli a casa! 
La soluzione ideale li vede con il papà a giocare al parco, mentre spettegolando con le amiche diamo fondo ai risparmi di una vita. Quando, però, questo non è possibile, ecco 10 utilissimi consigli per rendere il nostro shopping a prova di bimbo!

*****************************
Segui la nuova community Facebook dedicata a donne e mamme:

**************************************
10 consigli per fare shopping con bambini al seguito:
L’organizzazione è fondamentale
Facciamo mente locale di ogni possibile situazione (sicuro come l’oro: succederà ciò che dimentichiamo)  e stiliamo una lista di tutto ciò che potrà servirci.

Ricordiamoci della pappa
Se il bimbo è già completamente svezzato, potrà mangiare con noi; ma se ancora non lo è del tutto, bisognerà preparare, poco prima di uscire di casa, il pasto. 
Potremo conservarlo in un contenitore ermetico all’interno di una borsa frigo; scaldarlo sarà semplicissimo con uno scalda-pappa da viaggio o, più semplicemente, con uno di quei piatti ‘pappa calda’ (basta aggiungere aggiungere acqua bollente nel doppio fondo). Se dobbiamo portare della frutta frullata, aggiungendo poche gocce di limone eviteremo che annerisca, o, in alternativa, proponiamo una banana schiacciata con la forchetta subito prima del momento merenda.


Attenzione ai cali di zucchero. 
La giornata sarà lunga e stancante, per loro e per noi; assicuriamoci di avere caramelle o un succo di frutta per contrastare eventuali cali di pressione.

L’idratazione è importante
Una regola da fare nostra in ogni situazione; portiamo una bottiglietta o una borraccia riempita con dell'acqua, per i biberon e i nostri bicchieri.


Pianifichiamo dei momenti di sosta e svago
Non solo riposo, ma anche pause in negozi di giocattoli o aree giochi, per divertire anche i più piccoli e creare un bel ricordo della giornata.

Girovaghiamo in sicurezza. 
Uno zainetto o un marsupio sono le soluzioni ideali per avere i nostri piccoli sempre sotto controllo mantenendo le mani libere.

7 Coinvolgiamoli. 
Ai più piccoli permettiamo di toccare i diversi materiali, ai più grattacieli chiediamo (e rispettiamo!) la loro opinione su gli abiti che proviamo e gli articoli che catturano il nostro interesse.

L’abbigliamento ideale 
include scarpe da tennis e una gonna sopra al ginocchio: in questo modo potremo evitare code chilometriche davanti ai camerini (e lamenti dei più piccoli) provando i capi senza svestirci, davanti agli specchi nel negozio.

Portarsi un giocattolo 
è spesso la soluzione migliore per distrarre il piccolo.


10 Ricerchiamo un 'ambiente temperato'
Quando possibile, evitiamo luoghi e momenti in cui c'è più ressa, più caldo, aria condizionata esagerata, eccetera. Cerchiamo di stare lontano anche da mezzi di trasporto sovraffollati e traffico intenso. In generale, non pianifichiamo una gita di troppe ore.

Guest post
Di Alice - Pannolini&Decollété
Seguimi su Facebook e Instagram!

4 commenti:

  1. Post utilissimo, troppo spesso ci si ritrova a dover rinunciare allo shopping... Che una volta ogni tanto fa bene all'umore.

    RispondiElimina
  2. Tanti ottimi consigli! Grazie.
    Per fortuna ora le mie ragazze sono grandi ed andare a fare spese con loro è una gioia.
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì. ...solo che sono loro a fare shopping 😊😊😊

      Elimina
  3. E ci si ritrova a fare shopping online!!!!!!

    RispondiElimina