.

Iscriviti alla newsletter di Donneinpink, tante novità, riciclo e risparmio per te...

Come tornare in forma in salute e senza grandi rinunce

Mai come in questo periodo dell'anno (si comincia già in primavera) è un susseguirsi di articoli di giornale e servizi al Tg sulla dieta dell'estate: la dieta del cocomero, la dieta dei VIP, la dieta della pizza...Insomma, è una corsa (a mio avviso) su chi la spara più grossa (la dieta).

Siccome io sono una che una dieta vera, seria e salutare l'ha fatta ed ha perso 30Kg. (che però dopo tanti anni, una gravidanza ed uno stile di vita più pigro ho in parte ripreso e sto cercando di smaltire), vorrei dire la mia.
Partiamo dal presupposto che le diete fai da te e le diete che escludono del tutto determinati alimenti sono dannose: il nostro corpo ha bisogno, quotidianamente di un 50% circa di carboidrati, 20% circa di proteine, 30% circa di grassi. rivolgersi ad un dietologo e farsi seguire se si vuol perdere peso seriamente e stare bene. Io avevo seguito tante diete ma non riuscivo a perdere peso e mi ero rivolta alla Weight Watchers, famosissima, una società che aveva centri in tutto il mondo, in cui ci si recava e si seguiva, insieme ad altre persone, una dieta a punti, non era una dieta fai da te, anzi, le linee guida erano stabilite da un bravissimo dietologo e lo schema era quello che vi ho illustrato prima: pasta, carne, pesce, una ricca prima colazione, 5 porzioni al giorno di frutta e verdura (3 porzioni di frutta, 2 porzioni di verdura) e poi movimento. 

Quando si dice movimento non s'intende scalare l'Everest o correre la 1000 Miglia ma camminare velocemente minimo 40 minuti al giorno, che significa anche solo scendere 2 fermate d'autobus prima, fare le scale anziché prendere l'ascensore ecc...

Insomma piccoli trucchi che, alla fine della settimana ci avranno aiutate a stare meglio ed a perdere peso. Io vi ho citato la WW perché ho avuto un'ottima esperienza con loro, inutile dire che se decidete di fare un percorso simile, dovrete rivolgervi al vostro medico curante, chiedere consiglio a lui, chiedere l'incontro con un medico dietologo e fare prima degli esami che scongiurino eventuali problemi di salute ecc...


MA IO SONO GOLOSA! Certo, anch'io lo sono ma 1 pezzetto di cioccolato la sera non ha mai ucciso nessuno e se, come me, amate le caramelle, potrete ricorrere alla coccola dolce delle Dietorelle senza zucchero (dolcificate con stevia, succhi di frutta e senza coloranti e aromi artificiali, nelle versioni gommose, morbide, dure ripiene e gelees) in tanti gusti golosi. Scopritele nel video qui sotto:


Spero che queste semplicissime, basilari informazioni vi abbiano ispirate, vi comunico anche che ho appena acquistato un tapis roulant (ve ne parlerò a breve), dunque l'avventura verso la "remise en forme" ricomincia: avrete mie notizie!

Label: Post sponsorizzato

Buzzoole
Buzzoole

Nessun commento:

Posta un commento